e-Book

Remote Worker Security

Ecco gli insegnamenti che possiamo trarre dalla recente emergenza del COVID-19: sicurezza e pianificazione della continuità

Mentre il nuovo coronavirus (COVID-19) si diffonde in pressoché tutto il mondo, la società si trova a fronteggiare una pandemia di proporzioni mai viste. Le scuole sono chiuse, i viaggi limitati, gli eventi vengono annullati e gli uffici si svuotano: tutti questi provvedimenti allo scopo di limitare la diffusione del COVID-19. Le autorità sanitarie addirittura consigliato ai datori di lavoro di adottare policy per consentire ai dipendenti di lavorare da remoto in modo da favorire il distanziamento sociale. Recependo l’invito, le aziende si sono rapidamente mobilitate per far fronte alla minaccia e, di conseguenza, oggi il numero di persone che lavorano da casa è più elevato che mai nella storia recente. Semplicemente per dare un’idea di quanto siano alte le cifre, secondo uno studio, in America i telelavoratori sono aumentati del 159% negli anni compresi fra il 2005 e il 2017. È corretto affermare che oggi, a causa dell’epidemia di coronavirus, i numeri sono aumentati enormemente.

Per quanto la risposta al coronavirus non abbia precedenti, per molte aziende la formula di lavorare da casa è un esperimento che le proietta in territori decisamente inesplorati.

Scarica il nostro e-book: scopri le strategie per mantenere la continuità aziendale durante l’epidemia di coronavirus.


Download eBook